Parrocchia della Vergine

Mar16

Parrocchia della Beata Vergine Maria a Pistoia

insieme all’Agenzia dei Viaggi “Crazy Tour”

organizza la fantastica gita in

Spagna

nei giorni 1 – 6 luglio 2017:

MADRID
Toledo, Aranjuez, Alcala de Henares, Segovia, San Lorenzo di Escorial, Avila e Salamanca

1°giorno:
Trasferimento in pullman Gran Turismo da Pistoia all’aeroporto di Firenze. All’arrivo disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza. Arrivo a Madrid, incontro con guida per visita panoramica della città (possibilità di effettuare la visita panoramica dopo cena in base ai possibili ritardi dell’aereo). Trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere assegnate. Cena e pernottamento in hotel.
2°giorno:
Prima colazione in hotel e incontro con la guida per visita di Madrid. La capitale della Spagna, è considerata una delle città più dinamiche di Europa, è una città cosmopolita che affianca moderne infrastrutture e la sua condizione di centro economico, finanziario, amministrativo e di servizi a un grande patrimonio culturale e artistico, retaggio di secoli di storia appassionante. Situata in posizione strategica nel centro geografico della penisola iberica, a 646 metri sul livello del mare, Madrid conserva uno dei centri storici più importanti delle grandi città europee. Gli amanti dell’arte che qui trovano tre grandi musei, Prado, Reina Sofia e Thyssen. Fra le piazze di maggior interesse: la Plaza de la Villa, la Puerta del Sol, la Plaza de Oriente, la Plaza Mayor y Arco de Cuchilleros, la Plaza de España. Mentre tra gli edifici più importanti si trovano: Il Palazzo Reale di Madrid (Palacio Real de Madrid, La cattedrale dell’Almudena, La basilica Reale di San Francesco il Grande, La cattefrale delle Forze Armate. Pranzo libero e partenza per Alcala de Henares e incontro con la guida per vista della cittadina dai molti tesori vicino a Madrid. Ad Alcala si ricopre Miquel de Cervantes, autore di Don Chisciotte della Mancia; il grande scrittore fu battezzato nella Chiesa di Santa Maria de la Mayor. Ad Alcala ci fu un altro avvenimento importante: nel 1480 Cristoforo Colombo ebbe il suo primo incontro con i re cattolici Ferdinando D’Aragona e Isabella di Castiglia che in seguito finanziarono il suo viaggio che portò alla scoperta dell’America. L’Università dedicata a Sant’Idelfonso è un edificio superbo con galleria su vari livelli e una vasta bibliotca, la sua facciata è ricoperta di stemmi ed è un bell’esempio di stile plateresco. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento in hotel.
3°giorno:
Prima colazione in hotel e partenza per Toledo. All’arrivo incontro con la guida per visita della città. Coronata dalle imponenti masse delle chiese e fortezze che sovrastano il colle, Toledo per secoli capitale della Spagna, conserva quasi intatta l’impronta moresca e medievale patrimonio dell’Umanita’ sull’ansa del fiume Tajo. Per l’importanza storica ed artistica dei suoi monumenti, la città intera è stata dichiarata monumento nazionale. Di notevole interesse sono la splendida Cattedrale in stile gotico con un’ interno vastissimo dove primeggiano la ricchissima Capilla Mayor, interamente scolpita a mano, l’Alcazar, che con la sua mole quadrilatera domina il paesaggio urbano; la chiesa di Santo Tomè che custodisce uno dei più famosi dipinti di El Greco, Entierro del Conde de Orgaz. e S. Juan de Los Reyes. Pranzo libero e, nel pomeriggio, trasferimento ad Aranjuez. Incontro con la guida per visita della splendida cittadina, un centro dichiarato Complesso Storico-Artistico, palazzi reali e giardini sulle rive del Tajo: è questo che caratterizza la cittadina di Aranjuez. I concetti dell’Illuminismo, adattati allo sviluppo urbanistico delle città, trovano qui un equilibrio tra la natura e la mano dell’uomo, tra i corsi d’acqua e lo stile dei giardini, tra il bosco e l’architettura dei palazzi. È per questo che nel 2001 Aranjuez è stata dichiarata dall’UNESCO Paesaggio Culturale dell’Umanità. Fra gli edifici più rilevanti troviamo: il Palazzo reale di Aranjuez, costruito durante il regno di Filippo II dagli stessi architetti dell’Escorial Juan Batista de Toledo e Juan de Herrera. Dietro al palazzo si trova il Parterre, giardino in stile inglese, nel quale sono degne di nota le sculture delle fontane. La Real Casa del Labrador è un piccolo edificio di stile neoclassico costruito per conto di Carlo IV da Gonzales Velázquez alla fine del XVIII secolo. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno:
Prima colazione in hotel e partenza per Avila. All’arrivo incontro con la guida e visita della città. Nel 1985 è stata dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità per la bellezza delle sue Mura, lunghe più di 2 chilometri ed ancora intatte, dalle quali partirono i soldati che batterono gli arabi a Saragoza. Passando da Puerta de San Vicente si attraversa la calle de Tostado ed si arriva proprio sulla piazza dove sorge la splendida Cattedrale, il cui abside semicircolare fa parte integrante della cinta muraria. Fra gli edifici di maggior rilevanza è il Convento di Santa Teresa, eretto nel 1636 sulla casa dove viveva la santa. Pranzo libero e nel pomeriggio partenza per Segovia.

All’arrivo incontro con la guida per visita della città. L’Acquedotto Romano, eretto da Traiano, è il monumento simbolo della città e uno dei maggiori di tutta la Spagna. Plaza Mayor: l’antica piazza rappresenta il cuore della città, ospita la bella Cattedrale in stile gotico, uno degli edifici religiosi più belli di Spagna. Nella piazza si trovano inoltre l’Ayutamento (il Municipio) e la Chiesa di San Miguel. Possibilità di visitare l’Alcazar: situata in un punto strategico nella parte nord-occidentale di Segovia, l’antico Castello domina la città. Al termine rientro in hotel a Madrid. Cena ed il pernottamento in hotel.

5°giorno:
Prima colazione e partenza per El Escorial. Visita intera giornata del monastero e della Valle dei Caduti. Il Monastero fu la prima manifestazione dell’architettura “herreriana”, dal nome del suo creatore Juan de Herrera. È stato iscritto nell’elenco del Patrimonio Mondiale. L’edificio è costruito in pietra granitica e diviso in tre zone verticali, tra cui quella centrale è il Patio dei Re. Sugli angoli ci sono quattro torri, di 55 metri di altezza, sormontate da sfere di metallo. La chiesa, a croce greca, accoglie nella cappella maggiore i monumenti funebri di Carlo V e di Filippo II. L’architettura di questo edificio, opera di Juan de Herrera, fu la prima manifestazione della cosiddetta architettura herreriana. Si tratta di una costruzione di notevoli dimensioni che possiede 15 chiostri, 13 oratori, 86 scale, 88 fontane, più di 1600 dipinti, 9 torri e 73 sculture. Pranzo libero. Con la guida visita del faraonico monumento nella Valle dei Caduti. Ideato dal Caudillo di Spagna Francisco Franco per la sepoltura di José Antonio Primo de Rivera, fondatore della Falange Spagnola, morto durante la guerra civile spagnola, e di altri 33.872 combattenti che appartenevano ad entrambi gli schieramenti opposti nel conflitto civile. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

6°giorno:
Prima colazione in hotel, eventuale tempo a disposizione per visite personali e partenza per l’aeroporto di Madrid con almeno due ore di anticipo dall’orario di partenza del volo. Disbrigo delle pratiche d’imbarco e partenza per il ritorno a Firenze. All’arrivo trasferimento in pullman alle località di partenza.

Quota individuale di partecipazione
(su minimo 25 partecipanti paganti)
€ 750,00
Supplemento camera singola: € 210,00
Supplemento per ogni pranzo in ristorante (extra): € 20,00 (bevande incluse)
Riduzione terzo letto adulti: 37,00
Da 0-11 anni sconto € 165,00
Le quote comprendono:
Transfer A/R da Pistoia all’aeroporto di Firenze, Volo A/R da Firenze Peretola per Madrid (INCLUSO n. 1 BAG. DA STIVA 23 Kg a persona (misure 158 cm) + n. 1 BAG. A MANO 56x45x25cm 5 Kg a persona), transfer A/R da aeroporto di Madrid all’hotel, soggiorno di 7 giorni e 6 notti in HOTEL 4* CENTRALE, con sistemazione in camera doppia, trattamento di mezza pensione per n 6 giorni con bevande ai pasti, tasse aeroportuali SOGGETTE A VARIAZIONE FINO AD EMISSIONE BIGLIETTERIA AEREA, assicurazione medico, bagaglio.

Le quote non comprendono:
I pasti non menzionati, definiti liberi o facoltativi, gli extra in genere, mance, eventuali ingressi, eventuale tassa di soggiorno e quanto non incluso sotto la voce : “Le quote comprendono”.

CONDIZIONI DI PAGAMENTO:
ACCONTO TASSATIVO ENTRO 20 Aprile 2017: € 400,00
(LE TASSE AEROPORTUALI POSSONO SUBIRE VARAZIONI FINO ALL’EMISSIONE DEI BIGLIETTI )
SALDO ENTRO 10 Giugno 2017
OPZIONE TASSATIVA CON SCADENZA IL 20/04/2017
(NON PROROGABILE)
Per versare l’acconto e/o il saldo è possibile effettuarlo c/o CRAZY TOUR o presso la Parrocchia da Don Tommaso.

Via E. Fermi 75 – 51100 Pistoia Tel. 0573 534153 Fax 0573 534242